sabato 12 dicembre 2009

"Mistero" e le scie chimiche

La trasmissione di Ruggeri si era già "brillantemente" distinta per lo speciale sui complotti lunari, ma ovviamente al peggio non c'è mai fine e infatti ieri sera (11/12/2009) Ruggeri ci "rende edotti" sul diabolico sistema HAARP e sulla sua correlazione con le famigerate scie chimiche.

Ruggeri parte subito male sostenendo che:

"Alcuni hacker si sono introdotti nel sito della University of East Anglia in Gran Bretagna e hanno scoperto che una serie di informazioni sono state contraffatte, esasperate per cercare di suffragare l'ipotesi di un pianeta sull'orlo del collasso, addirittura un ricercatore ha esplicitamente usato il termine "trick", trucco"

Questo è semplicemente falso. Le informazioni di cui parla Ruggeri sono state estrapolate da messaggi privati di ricercatori della Climate Research Unit (CRU). Non vi è prova di alcuna manipolazione o contraffazione, si tratta "solamente" di mail private che ovviamente riportano dialoghi informati tra i vari ricercatori coinvolti. Una buona trattazione di quanto è avvenuto la si trova sul sito Realclimate.
Certo che se si vuole fare colpo su un pubblico poco competente in materia di dice "un ricercatore ha esplicitamente usato il termine "trick"" omettendo che il termine trucco, in una mail privata, può essere usato in decine di contesti diversi e non necessariamente per indicare un imbroglio.
Praticamente è come se un ladro entrasse in casa nostra e, trovandoci dei coltelli, ci accusasse di essere degli assassini.

Parte un filmato, con musica accattivante, che inizia a parlare di Haarp (High Frequency Active Auroral Research Program) sostenendo che nessuno sa che ricerche si facciano in questo misterioso luogo. Seguono una serie di "si dice" ipotizzando le applicazione più fantascientifiche. In effetti a parte il nome che già spiega l'argomento della ricerca, c'è "solo" un sito ufficiale, dove ci sono "solamente" tutti i dati raccolti da Haarp e le foto dell'impianto.
Seguono una serie di domande completamente assurde le cui risposte si trovano sempre sul sito di Haarp sotto la voce "learn", verbo che in questo contesto sembra essere provvidenzialmente usato all'imperativo.
Solo alcune sono le perle da sottolineare all'interno di questi 20 minuti di affermazioni "a casaccio".

La prima è il continuare a ribadire che il buco nello strato di ozono è proprio sopra l'impianto Haarp, un caso? Il filmato lascia intendere che ci sia un rapporto causa-effetto, ma chiunque abbia una vaga idea di cosa sia il buco nell'ozono saprà che è molto esteso, che si trova anche nell'emisfero Sud del globo e che si sviluppa intorno ai poli. Insomma è come insinuare che Haarp sia colpevole di far nevicare perchè proprio in Alaska nevica spesso.

Il filmato continua parlando di scie chimiche:

"[...] tracce bianche che paiono non avere nulla a che fare con le normali scie di condensazione degli aerei. Scie larghe che si incrociano tra loro creando veri e propri reticolati persistenti anche per ore, che invece di dissolversi si espandono. Alcune scie si diradano in alcuni tratti, ma permangono in altri. Un fenomeno improbabile se si trattasse di semplice vapore acqueo"

Quindi se due aerei incrociano la propria rotta allora sono aerei chimici. Se ne deduce che tutti gli aerei di linea viaggiano paralleli e le rotte sono tutte rette parallele intorno al mondo. Inoltre se la scia persiste per ore è chimica, ma anche se si dirada in alcuni tratti è chimica. Ragazzi questi sono veramente troppo furbi, hanno sicuramente capito tutto e pensare che io avrei detto che questo comportamento di persistenza a tratti è proprio tipico del vapore acqueo, ma cosa volete, sono solo un laureato in chimica, ci pensa Mistero a insegnarci la scienza.

Seguono interviste "illustri" come al fisico Eastlund, quello ha brevettato un sistema per usare le onde radio come arma. Ricordiamo per i meno attenti che nel brevetto di Eastlund non ci sono dettagli tecnici per la realizzazione del progetto e che comunque si fa riferimento a potenze 100.000 volte superiori a quelle usate da Haarp, ma questo non interessa a Mistero che fa passare Eastlund come l'inventore di Haarp.

Segue poi Jerry Smith presentato come ricercatore, ma che in realtà è uno scrittore e infine Bill Brumbaugh niente meno che l'inventore della teoria delle scie chimiche nel 1995 che ci regala perle come "chi ci assicura che non sia stato creato [Haarp] per farci il lavaggio del cervello?"

Fin qui abbiamo scherzato, ma Mistero non scherza e conclude affermando che è "opinione comune" che i CFC siano i responsabili del buco nell'ozono e prosegue:

"Se non fossero questi i responsabili? Almeno non i principali? E' solo una coincidenza che il buco più ampio nell'ozono sia sopra la calotta artica? Gli esperimenti dell'Haarp potrebbero aver causato o accelerato questo processo?"

In una società in cui le scuole dovrebbero educare i ragazzi, futuri genitori, a rispettare la Terra, l'ambiente e a non inquinare o comunque ridurre al minimo le emissioni di anidride carbonica e sostanze nocive, Mistero in prima serata si prende la responsabilità di insinuare il dubbio che sia tutta colpa dei militari.
Ma certo! Inquiniamo e sporchiamo ovunque tanto sono tutte bufale quelle sull'inquinamento, è tutta colpa di Haarp. Gli scienziati che da anni studiano l'effetto dei CFC sull'ozono? Degli stupidi quando non dei venduti.
Quali conseguenze avrà questo messaggio sui ragazzi che ieri guardavano Italia 1?
Preferisco non pensarci, ma spero prima o poi di poter avere un faccia a faccia con Ruggeri, anche informale, dove potergli spiegare, nel caso non se ne sia ancora reso conto, ciò che sta facendo presentando una trasmissione di tale livello.

17 commenti:

mastrocigliegia ha detto...

...ciò che sta facendo presentando una trasmissione di tale livello.

Lo sa... lo sa.
Fa quello che vorrebbe fare straker: ascolti, notorietà e soldi.

mc

Ironman One ha detto...

Ma non si può fare una "class action" di mail rivolte a Italia 1 che protestano contro la trasmissione? Magari estendendola agli sponsor che passano nella trasmissione? Penso che la smetterebbero.

Gianni Comoretto ha detto...

Il buco nell'ozono si è formato (allargato, perché un po' c'e' sempre) negli anni '80. Quando HAARP proprio non esisteva. Ora sembrerebbe si stia richiudendo, dopo due decenni di bando dei CFC. Quindi evidentemente HAARP serve a CHIUDERE il buco. O no?

markogts ha detto...

Stavo cercando qualche collegamento "serio" tra Eastlund e Haarp. Ma il meglio che trovo è wikipedia. Il motore di ricerca del sito di Haarp non dà risultati con "Eastlund". Strano. Se fosse vero, sarebbe come se la NASA non avessa manco una pagina con "Von Braun". mah...

Ma certo! Inquiniamo e sporchiamo ovunque tanto sono tutte bufale quelle sull'inquinamento

È il fine ultimo del complottismo. Deresponsabilizzarci tutti, creare alibi ad ogni comportamento e costruire certezze dove non ce ne sono. È il motivo di base per cui faccio il debùncher.

Exodus68 ha detto...

In un mondo popolato soprattutto di piccola gente (gente semplice, lavoratori nella media) c'e' chi ambisce a qualcosa di piu', pur senza saper eccelere in nulla.

Grazie alla facile comunicazione di massa possibile con internet, si spara qualche stupidaggine... e se si e' in gamba si arriva fino a veder la propria teoria basata su aria fritta in prima serata in TV.

Temevo che sarebbe successo prima o poi, ma non (come diranno i cospiratori) perche' mi senta tanato, ma per il fatto che rincoglionisce piu' una sciocchezza ben cucinata che una notizia fondata ma solamente riscaldata... il problema e' che chi crede/inneggia a queste teorie, non ha molto altro da fare e quindi a molto tempo per cucinarle.

Ivo - Modena

gg ha detto...

Dobbiamo poi ricordare che il programma si chiama "mistero" e quindi gli argomenti trattati rimangono (dovrebbero rimanere) a livello di leggenda metropolitana.
E' altresì vero che un mistero non ha spiegazione, le scie chimiche invece si,semplice condensa per il 99%.
Lo ripeto pure qui: se serve ho un forum, utile per discutere comodamente di qualsiasi argomento.
_ttp://www.riosaeba78.altervista.org/forum/

bbellaraga ha detto...

ciao simpaticoni
il padrone vi ah scaricati con un bel calcio nel culo..eeehhh!
dopo l'ennesima figuraccia che avete fatto avete ancora il coraggio di continuare a scrivere fesserie.. ve la suonate e ve la cantante da soli..come avete sempre fatto d'altronde!
Mah..non vi capirò mai...siete stati scaricati, respirate la stessa merda che respiriamo tutti, quindi anche voi siete condannati ad ammalarvi (magari già lo siete e non lo sapete ancora), eppure continuate a sparare le solite cazzate. Non avete ancora capito che è solo una questione di tempo e anche voi non ve la scamperete dalle malattie. O vi hanno fatto credere che basta prendere lo yogurt e qualche vitamina per scamparla?

Simone ha detto...

@Ironman One

Gli sponsor paiono essere davvero tanti e boicottare oltre 50 sponsor non è così facile soprattutto per una questione di numeri. Io sarei più propenso ad avere un dibattito con Ruggeri, se è convinto di quello che dice perchè non si organizza un confronto con gli esperti e si vede quanto è compentente negli argomenti che tratta?

@ Gianni

Oltre tutto negli anni '80 il buco si è formato dalla parte opposta del globo. ^_^

@Marko

Concordo, il complottismo è comodo perchè deresponsabilizza il singolo accusando una piccola cerchia di persone inesistenti di tutti i mali del mondo. Nei fatti non è diverso dal credere in una fede che attribuisce ad un'entità malvagia tutto ciò che c'è di brutto nel mondo.

@bbellaraga

Spero tu sia sarcastico, in tal caso: bell'imitazione di un integralista complottista a corto di argomentazioni. ^_^

Ironman One ha detto...

Ma per intanto ho spedito a Ruggeri una mail estremamente gentile (e non è sarcasmo il mio, giuro che era quasi una sviolinata) nella quale però spiegavo che si sta mangiando tutto l'uditorio e tutto il seguito di fans con quella trasmissione.

Davide Dal Pos ha detto...

Che ti posso dire Simone, l'ignoranza è tanta..sai come la penso..e sai perfettamente che al giorno d'oggi la gente crede a qualsiasi cosa la tv dica..la cosa da fare è continuare la 'crociata' contro la disinformazione con la reale informazione, che in questo caso è la scienza! Ciao caro!!

Davide

Nores ha detto...

Ciao Simone, qualunque commento su Mistero credo sia sprecato, anche se spesso sembra essere presa come guru dell'informazione (ma la TV non dispensava solo lavaggi del cervello? Mah...).
Solo una domanda: su quale base si può dire che il progetto di Eastlund sia 100.000 volte inferiore al necessario, non contenendo dati tecnici?

Simone ha detto...

@ Nores

L'esperto è Gianni Comoretto, che se vuole intervenire sicuramente potrà darti maggiori dettagli. In ogni caso i brevetti di Eastlund non mancano completamente di dettagli tecnici, ma tra il dire e il fare....
I brevetti sono questi: 4686605 e 5038664

Nella descrizione delle potenze in gioco per modificare la ionosfera cita dei valori di potenza su superficie che sono oltre 100.000 volte superiori a quelli attualmente utilizzati da Haarp.

W.B. ha detto...

e il buco nella stratosfera? mistero..
insolitanotizia

W.B. ha detto...

mi correggo .. volevo dire magnetosfera..
insolitanotizia

Simone ha detto...

Beh decidiamoci di quale buco vogliamo parlare. Mistero parlava di quello nell'ozono, tu di quale parli?
Quello/i nella magnetosfera cosa c'entra/no con l'argomento del post?
Potresti fare un domanda con un capo e una coda?
Grazie

W.B. ha detto...

http://insolitanotizia.blogspot.com/2009/05/magnetosfera-bucata.html
si parlava anche di haarp e possibili controindicazioni.. no? ma ovviamente nulla di probatorio..

W.B. ha detto...

scusa per il cicap cuneo. sono arrivato a te da un post in cui si parlava di cicap cuneo e di un tuo intervento..