giovedì 4 giugno 2009

La fine del mondo nel 2012

Come tutti ben sapete, nel 2012 moriremo tutti. Le cause che porteranno alla fine del mondo, secondo i sostenitori della teoria sono varie:
1- Invasione aliena (ovviamente wikipedia italia non poteva esimersi da riportare questa teoria)
2- L'arrivo di Nibiru (indovinate la fonte prima di visionare il link)
3- Catastrofi naturali varie (forse indotte)
4- Tempesta solare mortale

Siete spaventati? Se sì, bene...se no, siete alieni. Nel caso non abbiate ancora preso coscienza della vostra origine non terrestre, fatevene una ragione.

Anche se è, ormai, noto che Wikipedia NON sia una fonte affidabile, la storia della tempesta solare merita un po' più di attenzione. La Repubblica il 10 Maggio 2009 titola "2012, Allarme Nasa "Black Out sulla Terra"". L'articolo è molto interessante e riporta estratti da un rapporto pubblicato dalla Nasa in collaborazione con la National Academy of Sciences. Secondo La Repubblica, tale documento riterrebbe plausibile, per il 2012, l'eventualità di una tempesta solare devastante per la Terra

"Se la tempesta del 1859 avvenisse oggi, assisteremmo a un'enorme devastazione sociale ed economica" riporta La Repubblica. Insomma, anche un lettore attento potrebbe esclamare: "Vuoi vedere che sta storia sul 2012 è vera?"

Se, infatti, applichiamo le normali procedure di "difesa anti-bufala" scopriamo che l'articolo cita le fonti e gli enti coinvolti; cita gli esperti del settore; riporta frasi virgolettate tratte da un rapporto indubbiamente autorevole e affidabile. Sembra proprio una notizia vera. Per chi crede a La Repubblica può tranquillamente donarmi tutti i suoi averi, tanto non vivrete abbastanza a lungo per sfruttarli; per chi, invece, è scettico e sente i suoi "sensi anti-bufala" sfrigolare, continui a leggere.


Lo sapevo, state tutti leggendo la soluzione e nessuno ha versato nulla sul mio conto.
Se cerchiamo sul sito della Nasa qualche informazione sul rapporto, (che è comunque disponibile a pagamento) troviamo un interessante articolo dove, un curioso chiede chiarimenti proprio su questa notizia, evidentemente riportata con gli stessi toni nostrani anche all'estero.
La risposta è inequivocabile:

"The whole 2012 disaster scenario is a hoax, fueled by ads for the Hollywood science-fiction disaster film “2012”."

Si scopre, quindi che il rapporto non è catastrofico come afferma La Repubblica, ma si tratta di una serie di previsioni di scenari futuri. Chiaramente, gli esperti, hanno davvero detto quelle frasi, ma in un contesto completamente differente, tanto che precisano (in riferimento alla tempesta solare del 1859):

"There is no reason to expect such a large solar storm in the near future, certainly not in 2012 specifically. "

Insomma, è possibile che una tempesta solare molto forte possa mettere in crisi l'economia, ma tale tempesta non è attesa nel prossimo futuro e di certo non per il 2012. Perciò state tranquilli, da parte del Sole nessun pericolo, preoccupatevi quindi delle cose importanti: gli alieni supersoldati predetti da X-files.

44 commenti:

Nico ha detto...

Io ho lanciato una proposta a tutti quelli che credono nella fine del mondo nel 2012. Giratemi tutti i vostri averi, case, auto, barche, biciclette.. pago io il notaio e vi do un qualcosina. Ovviamente vi do l'usufrutto fino al dicembre 2012, dal 1 gennaio 2013 (che non arriverà mai) diventa mio a tutti gli effetti... ma tanto saremo morti no?
Quindi gli unici che ci guadagnano siete voi.

Attendo impaziente le vostre mail.

Simone ha detto...

Si capisco, anche perchè mi pare che tu sia stato tagliato fuori dall'organigramma, quindi non percepisci i 6000 euro al mese.
Visto che pensare intensamente all'organigramma ha fatto avverare il mio desiderio, adesso ti/vi chiedo una mano:
pensate tutti intensamente a quanto sarebbe bello avere una classifica di disinformatori. Non so, roba tipo taglia sulla testa, così uno capisce quanto è importante nella disinformazione.
Ad esempio io sono più o meno importante di Fra’ Matthew Festing (cercate con google)?

Nico ha detto...

Simone, in realtà con tutti i Fringe ;-) Benefit alzo ben più di seimila.

Quando vieni a La Valletta?

Skeptic ha detto...

Non vorrei esser preso per pezzente, per cui mi sembra corretto specificare che i 6000 € mensili sono da intendersi per 14 mensilità :P

brain_use ha detto...

Però insomma... cosa diavolo devo fare per entrare anch'io nell'organigramma dei proscritti?

Le notizie sulle bufale strakkiniane le ho date, qualche battutina sui politicanti che sfruttano il filone per quattro voti demenziali le ho fatte, la "confessione di un disinformatore" l'ho scritta...

Mi accontento di 4500.
Dite una parolina per me a La Valletta!

Claudio Casonato ha detto...

Dai, wiki per le cose semplici va bene. Che so, ..... appena mi viene in menta qualcosa di abbastanza semplice per wiki te lo dico, ora mi sfugge....

Claudio Casonato ha detto...

Scusate, ma voi vi alztate la mattina per miserabili 6000 € al MESE????

Io per meno di 20.000 neanche ci penso....

reverendostone ha detto...

fate gli "uomini di scienza" e nemmeno una parola sulla PRECESSIONE DEGLI EQUINOZI, l'unico motivo, al di là delle speculazioni che abbondano in rete, che sta dietro alla data 2012.
scambiate deliberatamente una data riferita da tutte le culture sciamaniche come la "fine di un ciclo", o meglio, la fine del ciclo calendaristico definito dai maya "lungo computo", con la "fine del mondo", cosa profondamente diversa.

buone cose.
R:S:

eSSSSe ha detto...

Ciao Simone,

wiki italia st adiventando veramente una ciofeca.
Per fortuna la versione inglese sopravvive, infatti apre l'articolo su nibiru definendolo una delle teorie di astrologi e pseudoscienziati.

ciao
eSSSe

brain_use ha detto...

@Reverendostone:

scambiate deliberatamente una data riferita da tutte le culture sciamaniche come la "fine di un ciclo", o meglio, la fine del ciclo calendaristico definito dai maya "lungo computo", con la "fine del mondo", cosa profondamente diversa.

scambiaTE?

Buone cose.

reverendostone ha detto...

scambiaTE, voi, terza persona.

il post infatti inizia con
"Come tutti ben sapete, nel 2012 moriremo tutti"

che è un assunto deliberatamente disinformativo.

brain_use ha detto...

il post infatti inizia con
"Come tutti ben sapete, nel 2012 moriremo tutti"

che è un assunto deliberatamente disinformativo
.

Io lo definirei un assunto deliberatamente ironico.

brain_use ha detto...

il post infatti inizia con
"Come tutti ben sapete, nel 2012 moriremo tutti"

che è un assunto deliberatamente disinformativo
.

Io lo definirei un assunto deliberatamente ironico.

Simone ha detto...

Citazione per i più "colti":

Sheldon: "Was that sarcasm?"

Comunque Reverendo, mi spiace di non essermi dilungato su tutte le teorie riguardanti il 2012, ma l'obiettivo era quello di parlare dell'articolo de La Repubblica. Non trovo alcuna affermazione disinformativa, ci sono pure le fonti.

reverendostone ha detto...

simone, questo lo capisco.
ma siccome la data 2012 è stata mutuata da culture sciamaniche provenuienti dall'asia e dal sudamerica, con particolar erileievo per quella Maya, mi pareva doveroso partire da lì, piuttosto che dalle sempr epiù patetiche interpretazioni che si danno in rete.
inoltre, giacchè nei vostri ragionamenti seguite sempr eun filo "scientifico", è fondamentale capire che questo tipo di "cicli energetici" è basato su un fenomeno reale e complesso quale la precessione degli equinozi. fenomeno che gli antichi evidentemente conoscevano meglio di noi.
in questo senso infatti, io sono più che convinto che a partire da quella data assisteremo a profondi cambiamenti energetici (e spirituali).
cambiamneti che non necessariamente saranno negativi.

Simone ha detto...

@Reverendo

Avevo capito che non concordavi sulla negatività dell'evento, ma in questo caso a me premeva mostrare come un articolo, apparentemente affidabile, in realtà fosse completamente manipolato. Potremo fare lunghe discussioni sulla scientificità dei "cicli energetici" e di come questi possano essere influenzati dalla precessione degli equinozi, ma temo non ne usciremmo più fuori.

reverendostone ha detto...

immagino di sì.
invito comuqnue tutti quanti ad approfondire questi aspetti perchè potrebbe rivelarsi piuttosto importante nel prossimo futuro.

scusate per lo spazio rubato.
auguro buone cose a tutti voi.

R:S:

mastrocigliegia ha detto...

io sono più che convinto che a partire da quella data assisteremo a profondi cambiamenti energetici (e spirituali).

Mi piacerebbe sapere almeno una data dopo la quale non c'è stato alcun cambiamento.

E anche: come si fa a sapere come sia profondo un cambiamento? E come lo si distingue da un cambiamento che profondo non è?

mc

reverendostone ha detto...

mi riferisco ad un cambio radicale della kundalini terrestre. questo sta generando una nuova frequenza che porterà a tutta una serie di cambiamenti nel piano energetico, in particolare per quanto concerne le "energie sottili".
in altre parole, la mutazione nella griglia energetica terrestre, causerà una mutazione anche a livello di "realtà solida".
mi rendo conto che queste per moltissimi di voi sono purissima spazzatura, ma quanto dico (impossibile trattarlo in un commento su un blog), è il frutto dei miei studi e del mio personale percorso spirituale, che tra l'altro si trova in sinconicità con quello di sempre più persone che subiscono, volgarmente parlando, un "risveglio".
la moderna fisica quantistica sta tra l'altro dimostrando quanto sopra premesso, ossia, in sostanza, che una mutazione nell'"osservatore" porta ad una mutazione dell'"osservato".

R:S:

Dario ha detto...

Appurato che Simone prendeva bonariamente (?) in giro i giornalisti di Repubblica e non la cultura Maya, mi accoderei alla domanda di MC: Reverendo, cosa consideri un profondo cambiamento energetico e spirituale?
Come facciamo a riconoscerlo, se ce lo troviamo davanti?

Ovvero, sarebbe possibile conoscere prima del 2012 i segni che ci potremmo aspettare per questo cambiamento?

Giusto per evitare la trappola della previsione autoverificante: mi aspetto che accada qualcosa, ma non so cosa. Quindi, qualsiasi cosa succeda, e' sicuramente quella che avrebbe dovuto succedere e verifica la mia previsione.

Ah, alla domanda: "come facciamo a riconoscerlo, se ce lo troviamo davanti?" non vale rispondere: "quando capitera', lo riconoscerai per certo", perche' e' esattamente il meccanismo di cui sopra.

Per finire: i Maya conoscevano la precessione degli equinozi? Beh, erano effettivamente dei grandi astronomi. Tendiamo a sottovalutare le conoscenze astronomiche (e non solo quelle) delle popolazioni antiche, principalmente perche' abbiamo perso familiarita' con la volta stellata.

Cio' detto, pero', resta da dimostrare se questo fenomeno possa avere una qualche influenza pratica sulle nostre vite.

Dario ha detto...

Ops. Scusa, Reverendo: ho scritto il mio post mentre tu stavi pubblicando il tuo.
In parte hai risposto.

Ti chiederei un favore personale: lascia in pace la fisica quantistica.

Mi rendo conto che questa per te sara' purissima spocchia, ma quanto dico (impossibile trattarlo in un commento su un blog), è il frutto dei miei studi e del mio personale percorso accademico, che tra l'altro si trova in sincronicità con quello di sempre più persone che conseguono, volgarmente parlando, una "laurea".

brain_use ha detto...

@Dario:
i Maya conoscevano la precessione degli equinozi?

Si.
Il Lungo Computo si basa su questo fenomeno.
Il che è cosa ben diversa dal dire che il 2012 sarà l'anno della catastrofe, btw.


Concordo con te in pieno sull'opportunità di lasciare la quantistica fuori dal discorso.

Dario ha detto...

Brain, lo sapevo.
Intendevo proprio dire: "Ok, conoscevano il fenomeno. Ma questo che c'entra?"

mastrocigliegia ha detto...

Cio' detto, pero', resta da dimostrare se questo fenomeno possa avere una qualche influenza pratica sulle nostre vite.

Soprattutto perché la precessione non avviene a scatti, ma è un processo continuo (e lento).
A me sfugge perché la posizione dell'asse della Terra all'inizio del 2013 debba essere significativamente diversa da quella della fine del 2011 (meno di un minuto primo).
Una spiegazione in questo senso non ci starebbe male.

Altra cosa: il capoverso di wiki it su "Nibiru e il 2012" ha la segnalazione "[senza fonte].
Come va interpretata? Che se avesse una fonte avrebbe un valore diverso?
Mah...

mc

ps: CAPTCHA = mattou

reverendostone ha detto...

rispondere ai vostri legittimi quesiti è invero molto difficile perchè presuppone determinate conoscenza, frutto di studi piuttosto complessi che porto avanti d alungo tempo e che non posso certo condensare in poche righe.
per quanto concerne il "cosa accadrà"...è difficile fare un quadro esaustivo, ma di sicuro vi sarà un repentino e radicale "risveglio di massa".
ciò a significare che, quel che già st aaccadendo in tutto il mondo a macchia di leopardo (ed è occorso anche a me), ossia che sempre più persone prendono consapevolezza della propria spiritualità tarpata e, come amo dire, si "risvegliano" da un'ipnosi collettiva e sensoriale che potremmo tradure, rubando l'idea ad un noto film, come una matrice superimposta.
ritengo pertanto che vi sarà una vera e propra modificazione di consapevolezza a livello planetario e ciò si paleserà sia come mutazione vera e propria di talune caratteristiche genetiche proprio a causa del mutato campo elettromagnetico terrestre (ridordo che il dna è facilemente alterabile in quanto facente funzione di "antenna naturale"), sia per quella che è volgarmente conosciuta come "sindrome della centesima scimmia".
in altre parole, la griglia energetica cambierà e questo farà cambiare il modo di vedere la realtà a 3d cosi' come lo conosciamo.
i cambiamenti saranno interiori ma entro breve si trasformeranno in radicali cambiamenti di massa nei valori su cui si basa (falsamente) la nostra società.
una maggior empatia, la presa di conscienza tutto è uno e che che siamo esseri multidimensionali ed interconnessi e pertanto il successivo abbandono collettivo dell'ipermaterialismo e dei valori dei 5 sensi.
non posso però "lasciar fuori" gli studi della fisica quantistica da tutto questo perchè in realtà essi sono intimanete connessi (oltre che fondamentali per capire la vera natura della materia). negli ultimi anni infatti, la frontiera della scienza sta convergendo con gli antichi saperi dei popoli che erroneamente definiamo primitivi o preistorici e questo è straordinario!
il fatto che ad un dato livello la materia non esista perchè in soldoni, composta letteralmente da soggetti che sono sia onda sia frequenza (pertanto non materia nel senso lato del termine), unita al fatto che percepiamo una quota infinitesimale della realtà che compone l'universo, ci danno la cifra dell'epicità del cambiamento imminente.
infine, la questione della data è assimilabile a quello che accade in un grafico cartesiano, dove una retta finchè sta sotto un certo angolo è finita, poi, superato quell'angolo diventa infinita.
parimenti, la data si riferisce al momento esatto (ma ritengo vi sarà qualche legittima apposimazione) in cui l'asse terrestre punterà definitivamente verso l'acquario.
inutile ricordare in questo senso come gli astri, lungi dall'essere chiacchere per vecchie zitelle, influenzano pesantemente la materia e quindi la nostra realtà condivisa...basti pensare al sole e ai suoi raggi che danno o tolgono la vita o alla luna che sposta intere masse d'acqua ed influisce persino sull'umore della gente.

scusate la prolissità ed il fatto che scrivo di fretta...ci sarebbero milioni di altre cose da dire e spiegare, ma vi prego, non usatemi come google.
mi ero riproposto di lasciar perdere, perchè sono consapevole di essere frainteso e considerato un qualche tipo di fanatico, ma spero altresì di poter risvegliare l'interessa di qualche occasionale lettore verso tematiche di frontiera ma eccezionalmente importanti...che andranno a concretizzarsi nell'immediato futuro.

in fondo siamo fortunati ad assistere a questo cambiamento epocale.

state bene!
R:S:

Nico ha detto...

"un risveglio di massa".. a me suona tanto come Rivoluzione.

Ma quelle ci sono sempre state e sempre ci saranno. Le rivoluzioni sono necessarie e benefiche per l'umanità, soprattutto perchè rimescolano le carte. Lo sbaglio di fondo è reputare ogni individuo uguale, uno degli errori più grandi mai fatti nella storia dell'umanità(da persone come Marx e Hitler ad esempio).
Quello che ci rende diversi gli uni dagli altri non sono poi i possedimenti ma il nostro intelletto. Nessuno è uguale a nessun altro, per cui ogni "equazione" dovrebbe essere ricalcolata per ogni singolo abitante della terra... mandando a puttane ogni predizione. Che molte equazioni coincidano ogni tanto dando luogo a eventi di portata mondiale, ci sono stati.. ma mai predetti. Quelli che ci vengono spacciati come predizioni di Nostradamus e compagnia cantanti, guarda caso, sono sempre uscite molto dopo l'evento e mai prima.

Penso anche io che ci potrebbe essere una rivoluzione a breve.. anzi mi stupisce che già non sia avvenuta (non parlo di nulla di sanguinoso e guerrigliero).
Nulla toglie che possa coincidere anche con la data, soprattutto visto che c'è sempre più gente che ci crede "a prescindere" e si sentirà quasi obbligata a farne parte. Questo punto di vista è quello che fa storcere il naso a me e a moltissime altre persone.

brain_use ha detto...

Lo sbaglio di fondo è reputare ogni individuo uguale

Concordo in pieno.
Tutti debbono avere gli stessi diritti e gli stessi doveri.
Ma non siamo tutti uguali.

brain_use ha detto...

Aggiungo: fortunatamente!

reverendostone ha detto...

la rivoluzione che intendo io è interiore. è il "conosci te stesso" dell'oracolo.
quanto alla diversità, non capisco che c'entra. non ho mai parlato di uniformità della reazione che, appunto, si presenta a macchie di leopardo...tra l'altro, il fattoc he sempre più persone si sincronizzano su questo è la prova della bontà di quanto sopra esposto: sincronicità e centesima scimmia...non deridete queste persone, la maggior parte di loro sta attraversando una profonda mutazione che li sta rendendo profondamente diversi.
io sono solo uno dei tanti ed ogni giorno ne incontro di nuovi...trasversalmente:non importa che uno sia bianco o nero, operaio studente o casalinga...fascista o comunista... tutto è radicalmente trasversale.
succede che succede. punto.
in sempre più persone stiamo abbandonando le vecchie credenze per abbracciare una nuova visione della vita. una visione dove lo spirito e l'empatia si antepongono alla materia.

scusatemi di nuovo per lo spazio preso...
adesso passo e chiudo davvero :)

felicità a tutti.
R:S:

Nico ha detto...

reverendo,
hai diritto a dire la tua, quindi non scusarti.
quello che intendevo io è appunto che ognuno è diverso e non penso possa "risvegliarsi" allo stesso momento di un altro.
Quindi questo 2012, per essere vero, deve essere riferito a qualcosa di epocale, che prescinde proprio dall'umanità. Sempre il mio modestissimo parere, sia chiaro.

Dario ha detto...

il fatto che ad un dato livello la materia non esista perchè in soldoni, composta letteralmente da soggetti che sono sia onda sia frequenza

Reverendo, e' per frasi come queste che ti avevo gentilmente pregato di lasciare perdere la meccanica quantistica...

A parte questo, probabilmente mi considererai un ipermaterialista schiavo dei 5 sensi (ed a ragione), ma in quello che scrivi credo che ci sia un fattore che dal mio punto di vista e' indebito.

Fai un discorso profondamente spirituale, e che trovo condivisibile, ma cerchi di unirlo ad aspetti puramente materiali. Io penso che i due piani non possano essere mischiati troppo liberamente, anche se di sicuro si influenzano a vicenda.

Se parli di fatti od eventi attinenti alla sfera materiale, poi devi accettare le conseguenze derivanti dall'esserti messo su questo piano.

Ad esempio, scrivi "la questione della data è assimilabile a quello che accade in un grafico cartesiano, dove una retta finchè sta sotto un certo angolo è finita, poi, superato quell'angolo diventa infinita".
Questa frase semplicemente non ha senso.

Oppure, in un altro punto, "ridordo che il dna è facilemente alterabile in quanto facente funzione di "antenna naturale".
Questa asserzione e' sbagliata, ed e'empiricamente dimostrabile che lo sia.
Probabilmente, ti riferisci agli studi di Rife degli anni '30. Se cosi' fosse, dovresti accettare che negli ultimi 70 anni le nostre conoscenze sui cromosomi sono parecchio migliorate (prova ne sia che Rife non parlava di DNA, ma descriveva i cromosomi come tubuli riempiti di soluzione salina, e quindi conduttiva: per questo fatto ipotizzo' che si potesseto modellizzare come piccole "antenne elementari"; ipotesi interessante... per la sua epoca!).

Anche ammettendo che l'affermazione sia corretta, poi, non capisco come c'entri nel discorso.
Infatti scrivi: "ritengo pertanto che vi sarà una vera e propra modificazione di consapevolezza a livello planetario", affermazione inerente al piano spirituale, e ciò si paleserà sia come mutazione vera e propria di talune caratteristiche genetiche..., attinente invece al piano materiale: e' un non sequitur!

theDRaKKaR ha detto...

mi spiegate una cosa?

c'è un fatto e cioè che il sole sta vivendo un minimo che non era stato previsto e di cui non si capisce bene l'entità e la portata. Un minimo che fa a gara di record con i minimi storici.

Appurato ciò un complottista paranoico dovrebbe prendere questo minimo straordinario come evidente segno di una catastrofe imminente, Mi sembra invece che tutto taccia.. anzi vanno a cercarsi massimi solari che alla luce dell'attuale situazione solare appaiono alquanto improbabili.

Per cui torno alla domanda: chi mi spiega perché?

theDRaKKaR ha detto...

e' un non sequitur!

no, è un boccalone ^__^

W.B. ha detto...

NON SOLO LA TEMPESTA SOLARE MA ANCHE LA MAGNETOSFERA BUCATA..
http://insolitanotizia.blogspot.com/2009/05/magnetosfera-bucata.html
per il blogger:
comunque, in generale, per quanto capisco il buon fine, non sopporto davvero l'atteggiamento.. saluti

Simone ha detto...

ehm quale atteggiamento?

theDRaKKaR ha detto...

quello da debunker, credo..

:-)

The Foe-Hammer ha detto...

L'unica cosa che vorrei dire a Rev. Stone, e' di lasciare perdere la meccanica quantistica per giustificare le sue teorie, se la sua conoscenza di essa e' basata su letture fatte qua e la' su internet. Naturalmente se sa maneggiare funzioni d'onda di probabilita', trasformazioni di gauge e le altre strutture matematiche su cui la meccanica quantistica poggia, allora si che potrebbe parlare di essa con cognizione di causa. Altrimenti lasci perdere, i suoi discorsi sarebbero solo aria fritta

stellapolare ha detto...

"The whole 2012 disaster scenario is a hoax, fueled by ads for the Hollywood science-fiction disaster film “2012”."

"There is no reason to expect such a large solar storm in the near future, certainly not in 2012 specifically. "



qualcuno puo tradurre grazie quando si citano fonti inglesi sarebbe buona norma darne traduzione per chi come me l inglese lo conosce poco scusate

brain_use ha detto...

L'intero scenario di disastro del 2102 è una bufala, alimentatata dalla pubblicità del film fantascientifico catastrofico di Hollywood "2012"

Non c'è motivo per attendersi una tempesta solare simile nel prossimo futuro, in particolare, non nel 2012.

stellapolare ha detto...

grazie sei stato molto gentile

brain_use ha detto...

Figurati.

Se può interessare l'argomento, ho dedicato un paio di post sul mio blog al confronto fra il calendario maya e ciò che sappiamo davvero della loro civiltà e le illazioni che ne hanno tratto interpretazioni moderne.

Li trovi qui e qui.

stellapolare ha detto...

molto interessante mi piacerebbe approfondire dove trovo fonti attendibili google mi rimanda al genere catastrofico

brain_use ha detto...

Buone fonti sono quelle che ho linkato alla fine del secondo articolo, ma sono quasi tutte in inglese.

Puoi dare un occhio alla wiki italiana (ma non garantisco...).

Puoi seguire il thread sull'articolo di Paolo Attivissimo che ho indicato in fondo.

Infine, con qualche imprecisione archeologica sulla ricostruzione del calendario, anche questo forum di astronomia.

Gianni Comoretto ha detto...

@rev_stone:

Capisco benissimo che non si possa parlare di cose complesse in un post. Puoi indicare riferimenti in particolare sull'aspetto astronomico della cosa?

Quel po' che ho visto basta a rizzarmi i capelli in capo (vedi i miei commenti qui)

Ma se hai qualche sito un po' più serio, lo leggo volentieri.